Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Il kung fu dei monaci Shaolin

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il kung fu dei monaci Shaolin

Messaggio  Raffaele il Dom 28 Feb - 13:17

Una panoramica su questo famosissimo stile di arti marziale.
I 5 filmati sono tratti un ottimo (come al solito) reportage del National Geographics.
Alla base della loro tecnica c'è il credo che nel corpo umano vi sia un'energia, il qi, che normalmente risiede nel "Dan -tian-" sito presso il basso addome e che può essere indirizzata verso qualsiasi parte del corpo (così, secondo loro, resistono alle bastonate ecc). Ora a parte che la base di questa filosofia (che loro hanno preso dall'India e che i Giapponesi hanno a loro volta copiato chiamando ki il qi e hara il dan tian) è comune alla maggior parte delle arti marziali orientali moderne, l'ingegnere che è in me protesta nel vedere le loro dimostrazioni più estreme.
Infatti, sebbene siano indubbiamente atleti eccezionali e ammettendo che con l'allenamento si riescono a fare cose strabilianti, non si possono tuttavia violare le leggi della fisica (sebbene sia possibile darne l'impressione). Se io ti premo una lancia nell'addome e sviluppo una pressione locale superiore alla resistenza meccanica della pelle, questa si rompe e io ti infilzo, non c'è qi che tenga. Quindi? Beh un illusionista/prestigiatore ne sa più di me però ad esempio con una punta smussata e appoggiata con delicatezza si possono fare miracoli. Se poi chi spinge preme delicatamente con il piatto verso il basso l'asta dell'arma si fletterà con un grande effetto. Per le bastonate invece ho ad esempio notato che non colpiscono mai con l'estemità del bastone (la parte con la maggiore energia cinetica), ma con la parte subito dopo l'impugnatura (l'energia cinetica posseduta dell'estremità tende così ad inarcare il bastone e aiuta a spezzarlo). Quando colpiscono sui testicoli poi, a me sembra che l'impatto sia più nella zona dell'osso sacro che proprio nella zona x. Insomma è mia convinta idea che, nelle loro esibizione più estreme, da circo diciamo, ci sia il trucco. Ma vi ripeto, un prestidigitatore che passi da qua ce ne saprebbe dire un sacco di trucchi per fare quello che fanno. Vabbè, circo a parte dicevamo, il resto è molto bello e vale la pena di essere comunque visto.




avatar
Raffaele
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 797
Data d'iscrizione : 02.04.09
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum