Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

ZANSHIN

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ZANSHIN

Messaggio  Raffaele il Lun 30 Ago - 1:37

Come possiamo definirlo?
Ecco un estratto da "MANUALE PER SOSTENERE GLI ESAMI " che trovate tradotto da Livio Lancini sul sito CIK al seguente link:
http://www.kendo-cik.it/Italiano/cultura/cultura_pdf/MANUALE%20PER%20GLI%20ESAMI.pdf
Zanshin, cosa é zanshin?La risposta tipica è" lo spirito che rimane". Questo è sicuramente corretto, ma esistono
significati e sensazioni più profonde che sono implicati nella semplice definizione di zanshin.
E’ molto semplice. In ogni modo semplice non significa necessariamente facile.
E’ un concetto esclusivo delle arti marziali e per avere ulteriori delucidazioni dobbiamo guardare al suo kanji.
I kanji "zan" e "shin" possono essere letti in due modi. Kokoro-Wo-Nokosu che significa "Coscientemente compio
l’azione di fare rimanere il mio spirito" e Kokoro-Ga-Nokoru che significa "Il mio spirito rimane inconsciamente,
spontaneamente."
La prima definizione è confacente ai Kenshi principianti e la successiva ai Kenshi esperti. In effetti, significa che seci si deve pensare, è troppo tardi.. L’azione è sempre seguita dal pensiero. Se si pensa allo zanshin prima del taglio,
il taglio non sarà buono. Se pensate a zanshin dopo il taglio, nell’istante in cui pensate di mantenere la concentrazione è possibile subire un attacco inaspettato.
L’applicazione dei principi di zanshin è esemplificata in maniera chiara nel Nihon Kendo Kata.
In tutti e dieci kata lo zanshin inizia immediatamente dopo i tagli e continua fino a quando uchidachi e shitachi
ritornano in chudan-no-kamae. Questo è specificamente dichiarato per ippon-me e nihon-me sul libro di Kendo di
Takano. " Immediatamente dopo il taglio, se ci fossero dei movimenti, il mio zanshin afferma che sono pronto a
colpire in ogni momento fino a che entrambi torniamo in chudan.”
Di conseguenza, zanshin non significa semplicemente assumere la posizione di jodan-no-kamae dopo il taglio, come
per esempio in ippon-me, ma lo spirito di zanshin che deve essere presente immediatamente dopo questo taglio.
Allora come si può identificare zanshin nel Kendo con lo shinai? Nel Kendo con lo shinai c’è qualcuno che
enfatizza o mostra lo spirito di zanshin come si fa nel Nihon Kendo Kata? Ovviamente la risposta sarà no. E’ la
prontezza di spirito che è importante, non la posizione finale.
Kokoro-Ga-Nokoru, spontaneità. Zanshin significa che il Kenshi è sempre pronto, anche quando è esausto, anche
quando il match è finito, lo spirito rimane.

Chiba sensei durante il suo ultimo seminario italiano (organizzato da Accademia Romana Kendo) spiega e dimostra Zanshin:

avatar
Raffaele
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 797
Data d'iscrizione : 02.04.09
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum