Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  Raffaele il Lun 6 Dic - 20:20

Personalmente ho partecipato a questo kangeiko con la più grande soddisfazione.
In primo luogo per la statura dei maestri intervenuti, in secondo per il risultato degli esami, per le amicizie re-incontrate ed infine per le numerose nuove conoscenze fatte.

Per quanto riguarda i maestri, la federazione giapponese ci ha onorato veramente con il top di gamma, ovvero i responsabili delle nazionali maschili e femminili Inoue, Furukawa e Kanzaki.
Con caratteristiche ed età differenti, tutti e tre si sono rivelati comunque inquietanti nel loro bellissimo kendo.
Visivamente il kendo più impressionante è stato per me quello di Furukawa senasei…sembrava di vedere un film di Bud Spencer…con i più forti kendoka italiani che volavano in terra come birilli…mai visto nulla del genere. Inoue sensei invece ha mostrato un seme impressionante, in grado di far fare decine di metri all’indietro a molti malcapitati.
Kanzaki non sono riuscito a vederlo in azione da vicino, tuttavia chi ci ha fatto jigeiko ha parlato di grande grazia e di estrema efficacia, insomma più “delicato” di Furukawa sensei ma non meno efficace. Insomma tra tutti e tre uno spettacolo!
Per quanto riguarda gli esami sono estremamente orgoglioso di tutti, 100% di obiettivi centrati, e personalmente mi sono tolto un bel peso. Francamente non speravo in tanto… due nuovi primi dan di Iaido ed un terzo ed un quinto di kendo sono davvero un ottimo risultato (soprattutto l’ultimo!!).
Rigrazio tutti i miei compagni di dojo che mi hanno aiutato ad allenarmi e tutti gli istruttori/maestri che mi hanno dato indicazioni su le cose su cui lavorare (in particolar modo Zago sensei, Mario Menegatti e ovviamente Paolo).
Un saluto a tutti gli amici re-incontrati e/o conosciuti per la prima volta a Modena!
avatar
Raffaele
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 797
Data d'iscrizione : 02.04.09
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

bravi

Messaggio  silvialu il Mar 7 Dic - 1:47

Raffaele ha scritto:Personalmente ho partecipato a questo kangeiko con la più grande soddisfazione.
In primo luogo per la statura dei maestri intervenuti, in secondo per il risultato degli esami, per le amicizie re-incontrate ed infine per le numerose nuove conoscenze fatte.

Per quanto riguarda i maestri, la federazione giapponese ci ha onorato veramente con il top di gamma, ovvero i responsabili delle nazionali maschili e femminili Inoue, Furukawa e Kanzaki.
Con caratteristiche ed età differenti, tutti e tre si sono rivelati comunque inquietanti nel loro bellissimo kendo.
Visivamente il kendo più impressionante è stato per me quello di Furukawa senasei…sembrava di vedere un film di Bud Spencer…con i più forti kendoka italiani che volavano in terra come birilli…mai visto nulla del genere. Inoue sensei invece ha mostrato un seme impressionante, in grado di far fare decine di metri all’indietro a molti malcapitati.
Kanzaki non sono riuscito a vederlo in azione da vicino, tuttavia chi ci ha fatto jigeiko ha parlato di grande grazia e di estrema efficacia, insomma più “delicato” di Furukawa sensei ma non meno efficace. Insomma tra tutti e tre uno spettacolo!
Per quanto riguarda gli esami sono estremamente orgoglioso di tutti, 100% di obiettivi centrati, e personalmente mi sono tolto un bel peso. Francamente non speravo in tanto… due nuovi primi dan di Iaido ed un terzo ed un quinto di kendo sono davvero un ottimo risultato (soprattutto l’ultimo!!).
Rigrazio tutti i miei compagni di dojo che mi hanno aiutato ad allenarmi e tutti gli istruttori/maestri che mi hanno dato indicazioni su le cose su cui lavorare (in particolar modo Zago sensei, Mario Menegatti e ovviamente Paolo).
Un saluto a tutti gli amici re-incontrati e/o conosciuti per la prima volta a Modena!
siete bravissimi, preparati, determinati. non poteva andare diversamente!! mi spiace solo non essere stata con voi a filmare l'evento. bella botta di fortuna ad avervi come maestri ...... cheers
avatar
silvialu

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 14.06.09
Località : San Giuliano Terme

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  trevor il Mar 7 Dic - 10:57

Complimentissimi Raffaele!! Con la premessa che aveva fatto Inoue, conseguire un qualsiasi grado era un gran risultato!!

Quindi nessun 4° dan?? Shocked

Chi erano i 1° dan di Iaido? per caso c'era Bellisai?

per quel che riguarda il resoconto, daremo il nostro contributo su Kendo nelle Marche al più presto ;-)

trevor

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 12.11.09
Età : 38
Località : Tavullia (PU)

Vedi il profilo dell'utente http://www.kendopesaro.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  trevor il Mar 7 Dic - 10:59

silvialu ha scritto:
siete bravissimi, preparati, determinati. non poteva andare diversamente!! mi spiace solo non essere stata con voi a filmare l'evento. bella botta di fortuna ad avervi come maestri ...... cheers

Non credo sia stata fortuna. Il Giappone ci rispetta molto e lo dimostra inviandoci questi mostri ;-)

trevor

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 12.11.09
Età : 38
Località : Tavullia (PU)

Vedi il profilo dell'utente http://www.kendopesaro.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  antonio giardina il Mar 7 Dic - 20:32

Le mie considerazioni sul Kangeiko di Modena? Semplicemente è stato un evento bellissimo, stellare......e con la migliore delle conclusioni: quattro promossi su quattro partecipanti del Muganokai. Personalmente ho partecipato alla parte dedicata allo Iaido dato che poi dovevo sostenere l'esame per primo Dan. Avevamo il Maestro Shuichi Kamikokuryo, Kyoshi 7th Dan di Kendo e Hanshi 8th Dan di Iaido; quindi che dire.....Ho vissuto i giorni dello stage con gioia vera, dividendo con i miei compagni di altri Dojo le fatiche e i commenti al lavoro che stavamo svolgendo. A margine dei nostri allenamenti osservavo con enorme invidia chi si allenava coi Maestri di Kendo e avrei voluto tanto esserci anche io....ma non potevo per ovvie ragioni. Ho respirato comunque un atmosfera di grande intensità per tutti e due i giorni; c'erano tutti i migliori anche sul fronte italiano, sia come maestri che come atleti. Il giorno dell'esame è stato ovviamente di enorme emozione. Per lo Iaido Anna ed io abbiamo iniziato intorno alle ore 9,30. Quando ci sono gare, embu o esami di Iaido, nel palazzetto si crea un'atmosfera surreale e bellissima. Un silenzio assoluto. E in quel silenzio si è soli, non si pensa più a niente, non si vede più nessuno; si dialoga solo con la nostra Katana immaginando l'avversario e le sue posizioni. La mia ansia si placa dopo aver fatto l'iniziale saluto alla katana e legato il sageo. Da lì in poi provo una sensazione piacevole nell'eseguire i kata, fino al saluto finale. Finiti i nostri due embu, io ed Anna ci siamo goduti gli esami di Raffaele e Paolo che sono stati straordinari. Da Domenica sera so che posso avere l'onore di allenarmi con loro che sono diventati ancora più bravi di prima, avendo avuto il mandato da quella stratosferica commissione di Maestri giapponesi. Grazie in particolare a loro due per quello che mi hanno insegnato fino ad oggi e per quello che mi insegneranno da oggi ( Razz Shocked )Infine un grazie anche ad Andrea che ha avuto la pazienza di seguirmi in alcuni allenamenti di Iaido dandomi preziosi consigli!
avatar
antonio giardina
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 65
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  Raffaele il Gio 9 Dic - 9:29

silvialu ha scritto:.......
siete bravissimi, preparati, determinati. non poteva andare diversamente!! mi spiace solo non essere stata con voi a filmare l'evento. bella botta di fortuna ad avervi come maestri ...... cheers
Silvia, con le tue parole mi inorgoglisci, tuttavia devo silenziare il mio ego per dirti che in Italia esistono dojo enormemente più qualificati di noi per l'insegnamento...in zona però ci siamo solo noi e chi vuole far kendo/iaido o viene da noi o si attacca :-P
Scherzi a parte una cosa però te la posso dire, ossia che noi nel nostro piccolo facciamo del nostro meglio.

Un bentornato su queste pagine elettroniche a Trevor, di Bellisai intendi in commissione d'esame?
Se intendi questo non mi sembra che ci fosse....
avatar
Raffaele
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 797
Data d'iscrizione : 02.04.09
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  trevor il Gio 9 Dic - 19:37

No no, tra gli esaminandi di Iaido c'era anche Bellisai.

Ma quanti promossi ci sono stati in tutto? la strage tanto aspettata c'è stata?

trevor

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 12.11.09
Età : 38
Località : Tavullia (PU)

Vedi il profilo dell'utente http://www.kendopesaro.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  Raffaele il Gio 9 Dic - 20:57

kendo 3° dan 12 promossi su 26 candidati (credo)

kendo 4° dan non so

kendo 5° dan 2 promossi su 12 candidati

Iaido non so....
avatar
Raffaele
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 797
Data d'iscrizione : 02.04.09
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  trevor il Ven 10 Dic - 2:41

Pensavo molto peggio...

trevor

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 12.11.09
Età : 38
Località : Tavullia (PU)

Vedi il profilo dell'utente http://www.kendopesaro.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  PaoloB il Ven 10 Dic - 14:18

Esame di 5° Dan di Kendo.
premessa
Mi sentivo già 5° Dan in animo, e questo era per me sufficiente.
Non avevo alcun interesse a sottopormi alla valutazione per diventare 5° Dan di kendo.
Ma ultimamente ho allenato amici a cui cerco di insegnare
quel poco che so di kendo e di iaido, ma soprattutto il giusto atteggiamento.
Sono di fatto solo qualche scalino avanti loro, i miei sono suggerimenti fraterni, anche se di fatto sono.... il nonno.
Sempre espressi come suggerimenti e mai imposti.
Il kendo e lo Iaido come un arte con cui esprimersi
legata alla propria idea di vita e al proprio vivere.
Con certezze e dubbi, con il valore e il cuore.
Per far questo bisogna mostrarsi e farsi annusare,
anche se la mia indole è tutt'altra, mi tocca.
Questo è il vero motivo per cui mi presento a Modena,
oltre al solito buon Mario che mi esorta a non mollare mai.
Devo dare l'esempio e fare ciò che devo per il ruolo che ricopro.

stage

Il primo giorno, durante la pratica non riesco a fare un ippon, vedendo poi i maestri giapponesi, beh! Rimango semplicemente sbalordito.
Il secondo giorno và un po' meglio.
Mi sento però lontano da ciò che vedo,
il disagio forse nel essere parte di un grande gruppo
dove non si instaura un rapporto personale.
Come la differenza espressa fra una grande metropoli e
un paesino di montagna, in ritmi e usanze, in modi e costumi.
Colleghi di kendo che non rivedevo da anni
mi hanno accolto con simpatia e con sincero affetto.
Questo mi ha fatto un gran bene al cuore.

esame

All'esame mi presento senza tensioni,
su 12 passiamo l’esame in 2.
Nella mia pool trovo solo colleghi che tirano correttamente e questo
agevola sempre molto un esame.
Per quanto si possa esser bravi,
le variabili determinano il passare o il non passare.
Ho la fortuna di vedere l’esame di Raffaele che mi sorprende piacevolmente,
avendo poi avuto la fortuna di averlo frequentato negli ultimi mesi,
sono testimone del suo evolversi e del suo buon kendo.
Anna e il mastino Antonio…. Beh!
Il loro cammino e ben segnato e protetto dalla buona sorte oltre dal cartomante dagli occhi di furetto ( Andrea)
Ma è sempre un piacere vedere l’affermarsi di qualcuno a cui si vuole bene.

Considerazioni personali in condivisione

Con alcune persone riesco a relazionarmi e questo mi interessa,
con altre persone la stessa vicinanza è difficile.
Questo mi succede anche nel kendo.
Con chi nel kendo mi vuole solo colpire e mi vuole dimostrare quanto è saggio e bravo
ho delle difficoltà a relazionarmi e a fare con lui un buon kendo,
o per meglio dire, un kendo che mi piace.
Di fatto non nutro interesse per questo genere di cose che ritrovo di fatto nel mio passato.
Penso che voler dimostrare la propria superiorità è solo evidenziare un limite.
Con quelli che in kamae cercano una relazione e
aprono generosamente le proprie porte diventa interessante,
il tutto acquisisce un sapore e un colore.
Indipendentemente poi da chi arriverà a fare l'ippon.
Sono quasi sempre quegli uomini generosi di sorrisi e pronti a darti un consiglio.
conclusioni
Di fatto oggi, nella piena consapevolezza dei limiti miei
nel Kendo, nello Iaido e come uomo,
comincia oggi la strada che mi porterà alle porte del 6° Dan kendo,
mentre come uomo mi preparo soltanto a cosa mi riserverà la vita.

Pisa 08-12-2010
avatar
PaoloB

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 07.05.09
Età : 53
Località : cesena

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  trevor il Ven 10 Dic - 16:14

Mi congratulo per l'intervento di PaoloB.

Credo di vivere il kendo nel suo stesso modo e spero di poterlo conoscere presto ;-).

trevor

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 12.11.09
Età : 38
Località : Tavullia (PU)

Vedi il profilo dell'utente http://www.kendopesaro.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  Luca Benvenuti il Ven 25 Nov - 14:29

stavo rileggendo le passate discussioni sul vostro forum,e il post di Paolo mi ha commosso e illuminato. Grazie!

Luca Benvenuti

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 17.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Kangeiko 2010, impressioni e considerazioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum