Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

BU-TOKU-MU-KYO Bedollo (TN) 22-26 Agosto 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BU-TOKU-MU-KYO Bedollo (TN) 22-26 Agosto 2012

Messaggio  antonio giardina il Dom 2 Set - 16:14

BU-TOKU-MU-KYO Bedollo (TN) 22-26 Agosto 2012

Quest'anno, per la prima volta, il gruppo Muganokai, con Roberto ed il sottoscritto, ha partecipato all'evento. A far parte della spedizione c'ara anche Luca Benvenuti, della scuola Kendo Lucca.
Abbiamo partecipato all'intero Stage, organizzato dal SEI CHUDO-BRESCIA, con la collaborazione dei dojo :


ITTORYU KAI - FIRENZE
KEN-ZAN-DOJO GALLARATE
KENDO IAIDO - BERGAMO
AIK BUDOKAN NO FUTARI - MILANO
KENSEI DOJO – RHO
SHITEN KENDO DOJO - LEIPZIG

Lo stage era tenuto da:

Ushioda Takeshi – Kyoshi 7th Dan
Ushioda Hiroshi – Kyoshi 7th Dan
Lancini Livio - Renshi 7th Dan

Con la partecipazione di Yokoyama Sensei

Fin dal primo giorno abbiamo conosciuto il metodo di allenamento dei due fratelli Ushioda che consisteva nel riscaldamento iniziale a corpo libero per proseguire poco dopo con il bokuto ed una serie di suburi.
Normalmente venivamo poi divisi in due gruppi : il primo fino al 2°Dan e l'altro dal 3° Dan in poi.
Io ho partecipato al primo gruppo, nel quale sono stati oggetto di allenamento ed approfondimento il kirikaeshi, iniziando prima con esercizi base che dividevano il kirikaeshi in fasi singole ed approfondimenti relativi. Esaurite queste fasi si andava progressivamente a fare kirikaeshi sempre più in velocità e con l'esercizio completo.
Sono state poi studiate nel dettaglio le tecniche base del Men, Kote e Do ed i loro relativi abbinamenti e combinazioni.
La fine di ogni sessione di allenamento comprendeva poi circa 40 minuti di jigeiko dei quali i primi 20 minuti con i gradi alti ( dal 4° Dan in poi) a fare da motodachi, ed i successivi 20 minuti con jigeiko tra noi del gruppo fino a 2° Dan.
Nei cinque giorni di stage si è avuto quindi modo di approfondire tecniche che poi si sono provate con una serie nutrita di kendoka. Il risultato finale di tutto questo, per quanto mi riguarda, è stato il buon approfondimento di quanto svolto e il numero di jigeiko che ho potuto fare con persone diverse.
L'esperienza umana di aver conosciuto nuove persone ed aver consolidato amicizie già fatte ha completato veramente la soddisfazione di aver partecipato allo stage.
Una citazione particolare la devo fare a Yokoyama Sensei che, credo, abbia il 5° o 6° Dan ed ha circa 75 anni. Alla fine dello stage ci ha fatto un discorso sul senso del kendo a tutte le età e ci ha parlato del suo maestro avuto in gioventù, mostrandoci anche una foto del maestro mentre era in chudan-no-kamae. Impressionante la forza di spirito che si avvertiva. Ci ha poi mostrato uno shinai antico costruito dal suo maestro e che ancora conserva gelosamente a distanza di tanti anni.
Finale pirotecnico coi maestri Ushioda con haya suburi tutti insieme.
Un grazie a tutti gli organizzatori ( con coinvolgimento anche di Bernardo Cipollaro) traduttori ( compreso ovviamente Dado) e tante persone che hanno contribuito alla bella riuscita dello stage. Very Happy Very Happy
avatar
antonio giardina
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 03.04.09
Età : 65
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum